Come fotografare al meglio un immobile per venderlo o affittarlo on-line

Come fotografare il tuo immobile

Non pubblicizzare nulla se prima non hai fatto le foto “sono indispensabili per un buona vendita”

Un annuncio con foto riceve mediamente il triplo di visite ed inoltre tutti i principali portali immobiliari relegano gli annunci senza foto nelle posizioni secondarie poco visibili

Oltre ad attrarre potenziali acquirenti l’obiettivo delle foto è quello di creare appuntamenti mirati per casa tua, esse infatti creano nella mente del visitatore un idea già precisa della casa che verrà a vedere

Per fare delle ottime foto è sufficiente una macchina fotografica compatta, ideali se con grandangolo da 24 a 28 mm (si trovano in commercio intorno ai 100 euro)

Preparazione alle foto

Chi acquista una casa non vuole vedere la storia di chi ci ha vissuto, le foto devono essere più impersonali possibile! Ad esempio come le foto degli alberghi.

– Ingresso: togliere vestiti dagli attaccapanni

– Soggiorno: togli la maggior parte dei soprammobili e accessori che rendono a prima impatto la casa disordinata, mettere dei cuscini sui divani e dei fiori sopra i tavoli

– Camere: chiudi i cassetti, assolutamente rifare i letti e togliere foto e libri dai comodini.

– Cucina:  via padelle, tegami e piatti sporchi dal lavello, metti un bel cesto di frutta a centro tavola.

– Bagno: Togliere accappatoi non lasciare spazzolino e dentifricio sul lavabo, togli secchi e spazzoloni per lavare a terra, chiudere il Water!

– Ambienti ciechi: (corridoio, bagno, cucinotto..) se necessario sostituisci la lampadina con una di forte intensita

– Balconi e giardini: togliere piante secche, stendini ed oggetti superflui

Se l’immobile è disabitato ed è difficile togliere arredi ed oggetti vecchi coprirli con dei copridivani o lenzuola di colore chiaro

Come e cosa fotografare

– Aspettare una bella giornata di sole che doni luce a casa tua! Ma accendere comunque tutte le luci.

– Se possibile fare le foto quando la luce naturale entra in casa direttamente illuminandone ogni angolo e creando una atmosfera di naturale intimità.

– Aprire tutte le tapparelle e persiane, ma lasciare i tendaggi chiusi (se non tolgono luminosità)

– Non fare foto in controluce (vengono scure e grigie)

– Per dare un senso di ampiezza degli spazi conviene fare Foto dal basso verso l’alto da una posizione inginocchiata.

– Per gli ambienti piccoli è meglio fotografare un dettaglio

– Se puoi fotografa ogni ambiente, il cliente prima della visita avrà già un idea precisa della casa.

– Fai sempre delle foto della vista specialmente se particolarmente bella

– Fai sempre delle foto dello stabile dell’androne e delle parti comuni

– Per le ville fondamentale fare una foto dell’intero edificio

– Per gli immobili da ristrutturare dare evidenza all’ampiezza degli ambienti e non i dettagli

Cosa non fotografare

Meglio nessuna foto che immagini scadenti. Evita accuratamente di fotografare.

– Primi piani dell’arredamento (errore comunissimo) 

– Animali domestici e Persone

– Ambienti disordinati

– Ambienti sporchi

– Dettagli sgradevoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.